NOI
140
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-140,bridge-core-2.1.8,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-20.5.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.1,vc_responsive,elementor-default
 

NOI

La nostra storia parte dalla terra

LA NOSTRA STORIA

Toscana Fair – Ristorante con l’orto.

Nasce da un’idea dei fratelli Mati per trasmettere in modo concreto la loro grande passione per la cucina e per il territorio toscano.

Insieme hanno realizzato questo progetto e scelto questo nome (TOSCANA FAIR – Ristorante con l’orto) per offrire una fiera di emozioni, attraverso il ritorno ai sapori di una volta. Viene proposto un menù semplice e tradizionale composto da materie prime accuratamente scelte, provenienti da produzioni proprie aziendali o da aziende agricole del territorio Toscano, rigorosamente selezionate.

Toscana fair Ristorante con l'orto Pistoia cetrioli
Toscana fair Ristorante con l'orto Pistoia cipolle

STORIA

La nostra storia parte dalla terra. MATI 1909 da 4 generazioni è sinonimo di eccellenza nella produzione vivaistica.

Mati dal 1909 è leader nel settore del vivaismo di piante ornamentali, anche di grandi dimensioni, nella progettazione e realizzazione di piccoli e grandi giardini, nella promozione della cultura del verde e del food agrituristico toscano. In Italia e nel mondo, nei giardini, nei parchi, nelle città, come nelle più importanti organizzazioni, ci sono piante che provengono dai nostri vivai in Toscana. Noi della famiglia Mati, per tradizione, le produciamo con cura e con tecnologie avanzate fin dal 1909.

FUTURE IS GREEN

Il futuro è Green, questo è certo TOSCANA FAIR  Partecipa attivamente al programma MATI 4 LIFE.

MATI 4 LIFE riassume i benefici che i nostri vivai generano per il miglioramento dell’ambiente, della qualità della vita e del futuro del pianeta. MATI 4 LIFE è il Bilancio Ambientale dei vivai MATI 1909 e si basa su uno studio che ha permesso di individuare e quantificare i principali parametri ambientali relativi all’attività vivaistica e alla produzione di piante ornamentali e di compararli con i medesimi dati riferiti ad aree altamente antropizzate, quali centri urbani e zone intensamente trafficate, cartiere ed aree industriali ed infine coltivazioni estensive tradizionali. Sequestro di Anidride Carbonica, produzione di Ossigeno, rimozione di agenti inquinanti e riduzione delle temperature atmosferiche sono i parametri valutati e comparati e i dati numerici di sintesi sono visibili nella grafica a fianco.